Come combattere la cellulite? Il problema che affligge molte donne può essere risolto adottando uno stile di vita sano: fare attività fisica e bere molta acqua sono elementi preziosi per vincere questa sfida.
Ma anche l’alimentazione è essenziale: ci sono alcuni cibi da evitare completamente e altri che possono rivelarsi validi alleati.

La cellulite è un inestetismo della pelle causato da un’alterazione del processo di microcircolazione del tessuto adiposo localizzato.
Il risultato è la cosiddetta pelle a buccia d’arancia che può colpire tutte le zone del nostro corpo, ma principalmente è presente sulle cosce e sui glutei.

Le cause della cellulite sono molteplici e spesso non è possibile identificare quella scatenante; è però possibile eliminarla seguendo semplici regole e sposando una filosofia di vita sana.

Esistono in commercio numerosi prodotti (alcune davvero costosi) per contrastare gli inestetismi della cellulite, ma prima di mettere mano al portafoglio è possibile ottenere risultati curando la propria alimentazione.

Come combattere la cellulite? Alimenti da evitare: il sale

Per combattere la cellulite c’è una lista di prodotti da evitare. In questa lista nera troviamo al primo posto il sale.

Il sale è assolutamente da evitare per chi vuole combattere la cellulite: il sodio contenuto in esso è uno dei principali alleati di questo disturbo.
Questo minerale è infatti uno dei tanti fattori in grado di aumentare la ritenzione idrica dell’organismo. Il sodio trattiene l’acqua all’interno dei tessuti impedendo lo scambio dei liquidi tra la cellula e l’esterno: il risultato è l’aumento della tanto temuta pelle a buccia d’arancia.

Dobbiamo ricordarci che quando si parla di sale non si intende solo quello da cucina: prodotti come il dado e i condimenti confezionati sono ricchi di sodio e quindi da eliminare dalla dieta.

Evitare il sale sembra una sfida impossibile, ma seguendo questi consigli la strada è tutta in discesa:

  • Evitare di salare le pietanze durante la cottura ed aggiungerlo solo quando il piatto è pronto: in questo modo si ridurrà notevolmente la quantità di sale assorbito dagli alimenti
  • Evitare i cibi sottosale e trasformati, come insaccati e formaggi
  • Condire le pietanze con limone, spezie e aceto normale o balsamico: esalteranno i sapori e non si avrà bisogno di salare i piatti
  • Evitare gli spuntini con cibi confezionati e preferire la frutta
  • Optare per cotture semplici come al vapore o alla piastra

Dobbiamo ricordare però che il sodio è un minerale essenziale per il nostro organismo: è opportuno assumerlo in piccole quantità.

Come combattere la cellulite? Alimenti da evitare

Oltre al sale ci sono altri elementi da evitare per combattere la cellulite. Sono assolutamente da evitare burro, alcolici e dolci.

Il burro essendo un grasso animale è ricco di grassi saturi e nocivi per il nostro organismo. Questo alimento è facilmente sostituibile con soluzioni più light che ci aiuteranno a combattere la cellulite.

Sono anche da evitare grosse quantità di alcolici e superalcolici: oltre ad essere altamente calorici e quindi a favorire l’accumulo di grasso, contengono anche lieviti che causano gonfiori e rallentano la digestione.

I dolci e gli zuccheri sono assolutamente da evitare. Per concedersi una coccola il consiglio è quello di mangiare un quadratino di cioccolato fondente.

Quindi gli elementi da evitare per combattere la cellulite sono:

  • Sale
  • burro
  • alcolici e superalcolici
  • dolci
  • insaccati
  • fritti

Ovviamente concedersi una coccola ogni tanto è possibile. Ciò che non si deve fare è evitare di consumare quotidianamente questi alimenti, cercando di sostituire il gusto di questi prodotti con alimenti più light.

Se questi prodotti devono essere banditi dalla tavola di chi si vuole liberare per sempre della cellulite, possiamo trovare un aiuto prezioso in alcuni altri.
La frutta e la verdura fresca possono aiutare a combattere la cellulite; il mirtillo, il caffè ed alcune verdure come carciofi e finocchio sono preziosi alleati contro l’accumulo di grasso e adipe.
Infine il tè verde, se consumato regolarmente, favorisce il dimagrimento e quindi indirettamente la cellulite.